Weiter direkt zum [ Seiteninhalt ] oder zur [ Navigation ].

Inhalt der Website: La vostra visita ci fa piacere. Il nostro sito Web vi illustra tutto ciò che vi è da scoprire e le esperienze che si possono fare nel Museo della natura. Lasciatevi sorprendere! Il Museo della natura dei Grigioni è un centro d’informazione per la ricerca naturalistica regionale. Con le sue attività più svariate esso presenta ad un vasto pubblico la natura del Cantone dei Grigioni con le sue caratteristiche, contribuendo così all’educazione alla tutela della natura e dell’ambiente e allo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali. Al contempo si mira ad illustrare in modo semplice e chiaro tutti i fenomeni generali come ad esempio l’orogenesi o l’evoluzione. Un pilastro importante del lavoro del Museo è la documentazione della natura del Cantone dei Grigioni e dei suoi cambiamenti. A questo scopo servono le ricche collezioni e la propria attività di ricerca.

Hinweis: Sie haben die von uns definierten Style-Sheets (CSS) abgeschaltet oder Sie nutzen leider einen älteren Browser, daher wird diese Seite anders dargestellt.

Hinweis: Weitere Informationen über die Darstellung dieser Website finden Sie in den Besucherinfos

Bitte nutzen Sie einen anderen Browser wie Internet Explorer 8, Safari 4 oder Firefox 3, da sonst die Website nicht korrekt dargestellt wird.

Wählen Sie eine Sprache aus:
deutsch rumantsch italiano english |

Pfad der aktuellen Seite:
MNG  :  Chi siamo  :  La storia del Museo.

Il nostro indirizzo:
Museo della natura · Masanserstr. 31 · CH-7000 Coira · Tel.: +41 (0)81 257 28 41 · E-Mail

Il nostro indirizzo Internet: http://www.naturmuseum.gr.ch
  |   Orari di apertura: Mar - Dom: 10:00 - 17:00 h. Il lunedì il Museo rimane chiuso.

La storia del Museo

Le collezioni di diversi naturalisti grigionesi del 19° e 20° secolo hanno costituito la base per la fondazione del Museo grigione della natura. All’inizio queste collezioni facevano parte del gabinetto di storia naturale della Scuola cantonale grigione. Nel 1872 fu fondato, nell’edificio dell’attuale Museo retico, il “Bündner Museum für Wissenschaft und Kultur” che ospitava anche le collezioni naturalistiche. Nella primavera del 1919 la collezione naturalistica e d’arte fu trasferita a Villa Planta nella Postplatz. Ma anche qui lo spazio fu presto scarso. Il 29 aprile 1929 si inaugurò il nuovo edificio del „Naturhistorische und Nationalparkmuseum“ sito nella Postplatz, che serviva da spazio d’esposizione per oggetti di origine grigionese. Le collezioni si trovavano negli edifici circostanti. L’opportunità di riunire tutte le sezioni del Museo sotto un unico tetto si presentò soltanto con il lascito del geologo Dr. Moritz Blumenthal, deceduto nel 1967. Nel 1976 si poté iniziare in Masanserstr. 31 con la costruzione dell’attuale Museo progettato dall’architetto Bruno Giacometti. Il 21 marzo 1981 si inaugurarono le esposizioni attuali.

Ende des Seiteninhalts. [Zurück zur Navigation.]
ufficio della cultura
nach oben

Ende der Seite.