Weiter direkt zum [ Seiteninhalt ] oder zur [ Navigation ].

Inhalt der Website: La vostra visita ci fa piacere. Il nostro sito Web vi illustra tutto ciò che vi è da scoprire e le esperienze che si possono fare nel Museo della natura. Lasciatevi sorprendere! Il Museo della natura dei Grigioni è un centro d’informazione per la ricerca naturalistica regionale. Con le sue attività più svariate esso presenta ad un vasto pubblico la natura del Cantone dei Grigioni con le sue caratteristiche, contribuendo così all’educazione alla tutela della natura e dell’ambiente e allo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali. Al contempo si mira ad illustrare in modo semplice e chiaro tutti i fenomeni generali come ad esempio l’orogenesi o l’evoluzione. Un pilastro importante del lavoro del Museo è la documentazione della natura del Cantone dei Grigioni e dei suoi cambiamenti. A questo scopo servono le ricche collezioni e la propria attività di ricerca.

Hinweis: Sie haben die von uns definierten Style-Sheets (CSS) abgeschaltet oder Sie nutzen leider einen älteren Browser, daher wird diese Seite anders dargestellt.

Hinweis: Weitere Informationen über die Darstellung dieser Website finden Sie in den Besucherinfos

Bitte nutzen Sie einen anderen Browser wie Internet Explorer 8, Safari 4 oder Firefox 3, da sonst die Website nicht korrekt dargestellt wird.

Wählen Sie eine Sprache aus:
deutsch rumantsch italiano english |

Pfad der aktuellen Seite:
MNG  :  Servizi / biblioteca  :  Stampa.

Il nostro indirizzo:
Museo della natura · Masanserstr. 31 · CH-7000 Coira · Tel.: +41 (0)81 257 28 41 · E-Mail

Il nostro indirizzo Internet: http://www.naturmuseum.gr.ch
  |   Orari di apertura: Mar - Dom: 10:00 - 17:00 h. Il lunedì il Museo rimane chiuso.

Il 2017 nel Museo della natura dei Grigioni

Variato come la natura stessa

Retrospettiva sul 2016: mele, svernamento, nanotecnologie, sciacallo dorato 


Nel 2016 nel Museo della natura dei Grigioni sono state proposte tre mostre temporanee. L'esposizione «Der Apfel – Ein besonderes Früchtchen» ha presentato la storia del frutto più consumato della Svizzera dal punto di vista naturale e culturale. «Überwintern - 31 grossartige Strategien» ha illustrato, sulla base die 31 esempi, i modi in cui piante e animali riescono a superare l'inverno. «Expo Nano» ha conodotto i visitatori nel mondo delle nanotecnologie e illustrato i settori in cui già oggi vengono impiegati die nanomateriali, analizzando opportunità e rischi.

Le mostre permanenti sono state arricchite da oggetti di particolare valore, come uno sciacallo dorato proveniente dalla Surselva - il primo del suo genere a essere esposto in un museo in Svizzera - o le gigantesche ossa di un ittiosauro vissuto 200 miliono di anni fa.

 

Il 2017


Mostre: attenzione rivolta agli ucceli che nidificano nei prati, alle erbe medicinali e alle tormaline

 

Durante il 2017 nel Museo della natura die Grigioni verranno proposte quattro mostre temporanee:

Dal 2 febbraio al 2 april 2017 l'esposizione «Erlebnis Wiesenbrüter» presenterà uccelli come lo stiaccino o il re di quaglie, che nidificano nei prati. Essa mostra i luoghi die Grigioni in cui vive questo tipo di ucceli e l'importanza che ricopre la regione di montagna quale habitat. Gli occhiali 3D permetteranno di immergersi nel mondo di un uccello che nidifica nei prati. L'esposizione è stata concepita dalla stazione ornitologica svizzera e dal parco naturale Beverin.

 

Da secoli l'uomo utilizza le erbe quale alimento, medicinale, droga, veleno, spezia, essenza o colorante, oppure per affumicare. Dal 12 aprile al 10 settembre 2017 il Museo della natura dei Grigioni presenta la mostra «Wohl oder Übel. Für alles ist ein Kraut gewachsen». Storie avvincenti, sale colorate e odori delicati conducono i visitatori nel mondo delle erbe. La mostra è stata allestita dalla fondazione Wildnispark di Zurigo.

 

Dal 28 settembre 2017 fino al 21 gennaio 2018, misteriosi minerali saranno al centro dell'esposizione «Kristallmagie - verborgener Zauber dunkler Turmaline». Oggetti originali noché micrografie aprono le porte del fantastico mondo di questo tipo di cristalli.

 
Fino al 22 gennaio è ancora possibile visitare la mostra «Überwintern - 31 grossartige Strategien».

Il 22 febbraio sarà inaugurata con un vernissage la mostra permanente «Erdwissenschaft». Un film spiegherà wuale comportamento assumere nei confronti di cani da protezione delle greggi. Nel laboratorio di ricerca oggetti interessanti aspettano solo di essere esaminati da ricercatori curiosi.

 

Collezioni online

 

Dal 2016, le informazioni in merito alle vaste collezioni si trovano online sul sito del Museo della natura dei Grigioni e sono così a disposizione degli interessati di tutto il mondo.

 

Molteplici attività

 

Da gennaio a marzo 2017, i corsi sugli animali selvatici trasmetteranno ad aspiranti cacciatori e ad altri amici della natura nozioni du mammiferi e ucceli indigeni e sui loro habitat.

 

Natur am Abend: visite guidate attraverso le mostre permanenti dedicate a esseri viventi acquatici, ad animali che vivono nelle Zone urbanizzate, ad animali di colore scuro nonché a fossili provenienti dal passato dei Grigioni.

 

Nel corso della serie di incontri Rendez-vous am Mittag, i relatori forniranno notizie interessanti riguardo alla natura. La gamma di argomenti trattati spazia da pesci, lepri comuni, coturnici, zecche e tassi a tarme del cibo, scarafaggi e cimici dei letti fino ai cristalli e a come dormondo gli animali.

 

Le presentazioni di NATURsPUR (a partire dai 9 anni) saranno dedicate alla lontra, al fantastico mondo delle piante, ai ragni e al mondo in cui gli animali usano i sensi.

 

Nel corso della serie di incontri della Società per la ricerca sulla natura dei Grigioni che avranno luogo nel Museo della natura dei Grigioni, verranno fornite informazioni sulla diffusione del castoro, sulle prestazioni del cervello, sulla plastica presente nel Reno nonché sulle farfalle nelle Alpi.

 

In occasione del rilevamento dei dati per il nuovo atlante della distribuzione dei mammiferi in Svizzera, il 18 febbraio 2017 il Museo della natura dei Grigioni organizzerà un simposio incentrato sul tema «censimento dei mammiferi». La conferenza è aperta a tutti gli amici della natura.

 

Dall'autunno 2016, in Collaborazione con il Gruppo di lavoro ornitologica dei Grigiono viene offerto presso il Museo della natura dei Grigioni  un corso per onitologie di campo.

 

Domenica 9 aprile a Coira avrà luogo un'escursione ornitologica mattutina.

 

In marzo inizierà un corso di botanica sul campo che durerà 1 anno e mezzo; da aprile a ottobre avrà luogo per la prima volta und corso avanzato. Un corso di approfondimento sarà dedicato a alla classificazione delle graminacee.

 

Nel quadro del Langer Samstag, l'11 novembre il Museo della natura dei Grigioni proporrà nuovamente un programma interessante.

 


In collaborazione con la Società per la ricerca sulla natura dei Grigioni, il 2 novembre il Museo della natura dei Grigioni organizzerà un caffè scientifico sul tema «Nanotecnologie: oppotunità e rischi»

 

Achne nel 2017 sarà possibile ritirare le licenze di caccia e di pesca presso il Museo della natura dei Grigioni. 

Tutte le informazioni sul Museo della natura dei Grigioni e sulle novità si trovano sul sito www.naturmuseum.gr.ch.

Ende des Seiteninhalts. [Zurück zur Navigation.]
ufficio della cultura
nach oben

Ende der Seite.